mercoledì 23 aprile 2014

UDI Caucus inizia lo studio di, essere preparati per il corso Gramsci via al socialismo in Cile


UDI Caucus inizia lo studio di, essere preparati per il corso Gramsci via al socialismo in Cile
Ivonne Toro Agurto 22 Aprile 2014 Tags : destra , sinistra gramsci
163
COMMENTI
Condividi su FacebookCondividi su Twitter
Alla fine di marzo , la testa del letto del UDI , Philip Ward , distribuiti tra i membri gremialistas un documento intitolato " Gramsci in Cile " , una selezione di capitoli storico Jaime Massardo . La selezione dei lavori si basa su che in gioco c'è la convinzione che ciò che si cerca di essere imposto dalla riforma fiscale e l'educazione è "comunismo 2.0" . "Abbiamo vinto con il metodo Gramsci . Prima è stata la sconfitta culturale, perché dal 2011 è stato imposto lingua caricata negativamente, e assunto come tale : modello giusto , organizzazioni multinazionali . Tutto ciò che è stato precedentemente utilizzato in folle , ha cominciato ad essere usato come sinonimo di quello che doveva essere sradicato ", un deputato ha detto che l'egemonia culturale che Gramsci promulgato come metodo per la rivoluzione è in corso .



Alla fine di marzo , la testa del letto del UDI , Philip Ward , distribuiti tra i membri gremialistas un documento intitolato " Gramsci in Cile " , una selezione di capitoli storico Jaime Massardo che si rivolge , come affermato nella recensione Lom, " le circostanze in cui ha preso forma nel nostro Paese la ricezione del filosofo e politico italiano e il modo in cui questa è stata gradualmente integrata nella cultura politica dei lavoratori locali".

La scelta del lavoro del teorico marxista italiano , la cui corrente non è stata adottata dal Partito Comunista , è stato completamente progettato . Per il sindacalismo , e contrariamente a quanto pubblicamente dichiarato in questi giorni il senatore Victor Perez , il marxismo -leninismo non è il fantasma da temere. Sì lo è, come ha spiegato negozio parlamentari , l'autore della rivoluzione contro il "Capitale" perché contiene , dice convinto , "il volto sottile del totalitarismo ".

Vittima del fascismo italiano , Gramsci è riconosciuto come un punto di riferimento fondamentale per sinistra perché , in generale , ha introdotto il concetto di egemonia culturale , che spiega come una società apparentemente libero là è sempre una classe dirigente che impone il suo punto di vista , proprio attraverso aservo culturale , posizione mantinene . Allo stesso modo , se vi è una rivoluzione culturale , vi è un cambiamento politico .

"Abbiamo vinto con il metodo Gramsci . Prima è stata la sconfitta culturale, perché dal 2011 è stato imposto lingua caricata negativamente, e assunto come tale : modello giusto , organizzazioni multinazionali . Tutto ciò che è stato precedentemente utilizzato in folle , ha cominciato ad essere usato come sinonimo di quello che doveva essere sradicata , poi c'è un certo aspetto legato al marxismo , ma nella versione di Gramsci " , ha detto un sindacalista MP .

La convinzione è che ciò che si cerca di imporre attraverso la riforma fiscale e l'educazione è "comunismo 2.0" , vale a dire , aggiunge un importante UDI militante " rilascio graduale di uno Stato sempre più socialista , e per questo si deve prima distruggere il modello e legittimare la sua distruzione ".

FANTASMI VECCHIE
Non è la prima volta che appare Gramsci come il mostro temuto dal UDI .

Nella sua dichiarazione all'inizio del 1991 , sindacalismo afferma che " il mondo si trova oggi nell'era post-industriale , con un'economia di servizi sviluppata ed estende il campo di applicazione di decisioni individuali , il proprietario l'attuale progresso tecnologico . Questo diventa strategia leninista sempre più obsoleta di instaurare la dittatura del proletariato . Marxismo e cambia il suo aspetto ad approcci più sottili come Gramsci , sostenendo società libere afferrare attraverso l'erosione delle sue istituzioni fondamentali e il dominio della cultura . "

Egli continua " a fare la sistematica distruzione dei valori cristiani , in particolare quelle relative alla famiglia e la morale pubblica e privata sono incoraggiati " e suggerisce che " l'indebolimento del matrimonio , la legalizzazione dell'aborto e di permissivismo contro la pornografia e farmaci sono sintomi , anche se vari background - sono promosse o vantaggio da questa nuova espressione del marxismo gramsciano che ora minaccia anche i paesi più sviluppati dell'Occidente . Affrontare i pericoli di tale aggressione contro lo spirito ed i valori della cultura cristiana occidentale , è un obbligo speciale ormai scontato che Unione Democratica Indipendente e per il quale avvisa i cileni ".

Il punto , aggiungere un altro parlamentare , è che il nuovo telaio non legge molto e quindi molto poco aveva riparato fino a quando il materiale di lettura è stato consegnato Massardo che Gramsci "è stato quello che è stato attuato nel paese, perché anche Gramsci in Cile si dice che la strada al socialismo comprende una assemblea costituente , allora la nostra lettura della realtà è giusto " .

Io sono il tuo Re, tu sei la mia banca, il resto sono cittadini-cani: eccovi L’UNIONE BANCARIA.

[Alcune considerazioni su...]

Io sono il tuo Re, tu sei la mia banca, il resto sono cittadini-cani: eccovi L’UNIONE BANCARIA.

Premessa:
Dico a te Luigi Ferrari, operaio di Lodi, sta roba ti spaccherà in due, te e i tuoi figli, la tua vita e il loro non-futuro, e tu devi capirla, e se non la capisci sai cosa ti dico? Questo: ti meriti di vivere da cane, da nessuno. No scuse. E’ ora, caro operaio, che ti svegli, se no fai pure lo zero che cammina, e vivi per la Champions o il gratta-e-vinci, mentre il Vero Potere ti guarda come si guardano le bestie . E questo vale per la segretaria, la cameriera, la cassiera, il casellante, i pensionati, cioè la gggènte che non fa mai gnnnènte. Basta scuse, perché se no, citando il generale Moshe Dayan, “vivrete da cani, e chi di voi vuole, può fottersi”.

L’Unione Bancaria.
Martedì 15 aprile 2014, i padroni della nostra vita a Bruxelles hanno passato la versione finale dell’UNIONE BANCARIA. Cos’è? Ecco la versione che sti bastardi hanno pensato per la gggènte, che loro chiamano “le masse ignoranti, il popolo-cane”, cioè voi:
Basta con ste banche che fanno disastri e per salvare le quali gli Stati UE hanno già speso 1.700 miliardi di euro di denaro pubblico. Ora la Banca Centrale Europea diventa il super poliziotto delle banche, le regolamenta, gli impedisce di fare disastri, e quando ste banche falliscono NON SARANNO PIU’ I CONTRIBUENTI A PAGARE, ma saranno gli investitori.
Bieche menzogne. Quello che è veramente stato messo nero su bianco dai Tecnocrati Neofeudali di Bruxelles, e che viene imposto all’Italia prona e schiava come legge suprema, è questo:
Voi banche avete fatto disastri, e siete quasi tutte fallite (specialmente la Deutsche Bank), ma non lo diciamo a nessuno. Facciamo un patto: voi adesso obbedite a noi, i vostri nuovi Signori, e in cambio noi vi salviamo il deretano con soldi pubblici mentre raccontiamo a tutti che non è vero. Diremo a tutti che i soldi li metteranno gli investitori, ma non è vero. Per spacciare questa frode facciamo l’Unione Bancaria con

martedì 22 aprile 2014

Obama : " Rifare il Medio Oriente ": Il Gulag americano

Obama : " Rifare il Medio Oriente ": Il Gulag americano

Dal Prof. James Petras

Petras
Durante l'inizio del suo primo mandato, il presidente Obama ha promesso "per rifare il Medio Oriente in una zona di prosperità e di libertà" . Sei anni dopo la realtà è totalmente il contrario: il Medio Oriente è governato da regimi dispotici le cui carceri sono traboccanti di prigionieri politici. La stragrande maggioranza degli attivisti pro-democrazia che sono stati incarcerati , sono state oggetto di dure torture e stanno scontando lunghe pene detentive . I governanti mancano di legittimità , dopo aver preso il potere e mantenuto il loro dominio attraverso uno stato di polizia centralizzato e militari repression.Direct militari statunitensi e l'intervento della CIA , massicce spedizioni di armi , basi militari , missioni di addestramento e le forze speciali sono determinanti nella costruzione della catena Gulag dal Nord Africa al Golfo Uniti .

Si procederà documentando la scala e la portata della repressione politica in ogni stato di polizia statunitense sostenuta . Ci sarà poi descrivere l'entità e la portata degli aiuti militari USA addossamento il " rifacimento del Medio Oriente " in una catena di prigioni politiche gestite da e per l'impero USA .

I paesi ei regimi sono Egitto, Israele , Arabia Saudita , Bahrain , Iraq , Yemen , Giordania e Turchia . . . ognuno dei quali promuovere e difendere gli interessi imperiali degli Stati Uniti contro la maggioranza pro-democrazia , rappresentati dai loro movimenti politico-sociali indipendenti.

Egitto : Strategic Vassal Stato

Uno stato vassallo di lunga data e il più grande paese arabo in Medio Oriente , l'attuale dittatura militare in Egitto , frutto di un colpo di stato nel luglio 2013 , ha lanciato un'ondata selvaggia di repressione

successivamente alla presa del potere . Secondo il Centro egiziano per i diritti sociali ed economici , tra luglio e dicembre 2013 , 21.317 dimostranti pro-democrazia sono stati arrestati . A partire da aprile 2014, oltre 16.000 prigionieri politici sono incarcerati . La maggior parte sono stati torturati . I processi sommari , dai tribunali canguro , hanno portato a condanne a morte per centinaia e lunghe pene detentive per la maggior parte . Il regime di Obama si è rifiutato di chiamare il rovesciamento dei militari del governo democraticamente eletto Morsi un colpo di stato , al fine di continuare a fornire aiuti militari allo scambio junta.In la dittatura militare continua a sostenere il blocco israeliano di Gaza e sostenere le

PATRIMONIALE DI MASSA......STAMPA LIBERA

Autore: Francesco Colonna
Non finirò mai di stupirmi dell’ingenuità della gente. Nonostante le solenni fregature prese con Mario Monti e Enrico Letta, presentati come salvatori della Patria e rivelatisi poi – come noi sostenevamo – deleteri esattori per conto della finanza internazionale, oltre che agenti della distruzione del nostro sistema produttivo al fine di “uccidere la domanda interna” (come ha confessato esplicitamente Monti), vedo che non poche persone si apprestano a illudersi ora per la terza volta con Matteo Renzi.
Eppure, rispetto a Monti e Letta nulla è cambiato: anche Renzi non osa mettere in discussione nessuno dei vincoli della Ue che stanno strangolando l’economia europea, anche Renzi è alla disperata ricerca di fondi, anche Renzi, a parte misure-tampone come quelle degli 80 euro in busta paga, non ha nessuno spazio di manovra per rilanciare l’economia, anche Renzi ha costruito la sua carriera giurando fedeltà a questa Europa delle banche, anche Renzi, il giorno che si mettesse contro Bruxelles e le grandi lobby economiche (cosa che ovviamente non ha nessuna intenzione di fare, anche perché il buon Matteo di sinistra ha a malapena un braccio e una gamba) sarebbe scomunicato

:: Palestina Rossa | diamo voce alla Sinistra e alla Resistenza palestinese ::

:: Palestina Rossa | diamo voce alla Sinistra e alla Resistenza palestinese ::

 
22
Apr 2014

Comunicato del Fronte Palestina in merito all'appello di una mobilitazione nazionale nel giorno della Nakba

Nell'ultimo incontro nazionale del Fronte Palestina (FP) tenutosi il 13 aprile a Firenze si è discussa la proposta di condividere l'appello arrivato a seguito della riunione nazionale di Roma del 23 marzo alla quale hanno partecipato alcuni compagni del FP.
Vediamo favorevolmente la mozione di indire una giornata di iniziative a livello nazionale condivise tra le varie realtà che si muovono sul terreno della solidarietà con la Palestina; nondimeno in merito alla proposta di un manifesto unitario pensiamo che in questo momento sia opportuno esprimere posizioni più chiare e più esplicite possibili, che convergano sull'esigenza di dare un segnale di unità nella solidarietà verso i palestinesi.
22
Apr 2014

Lettera immaginata da un prigioniero palestinese

Buongiorno a noi ... e anche buongiorno ... da ... voi! Secondi, minuti, ore, giorni, settimane, mesi, anni, decenni. Bar, soldati, fucili, mura, torri di osservazione ... ma l'occhio continua a ricercare un barlume di speranza ... bambini, giovani, vecchi, donne e uomini ... da qui ... e da lì ... e, dal buio della notte, scoppia un aaaaaahhhhh dal profondo dell'anima ... continuando al crepuscolo dell'alba, accarezzando le prime gocce di rugiada lucida su un cactus, un ulivo, un mandorlo, un albero di melograno, un fico e un pino. Come una farfalla appena uscita dal bozzolo... un triste luccichio negli occhi, dolore, rimprovero, rabbia, amore, desiderio e forza di volontà più in alto dei cieli ...
Oh uccellino, vola come desideri nello spazio della mia cella, e vola sui miei compagni addormentati. Passa sui loro volti, delicatamente come una brezza, e pulisci una alla volta le loro fronti e sussurra: sveglio mio compagno, sveglia mia sorella, mio fratello ... buongiorno a noi che siam qui ... buongiorno mia patria, così vicina, ma lontana ... buona madre mattina, buon padre mattina, buona figlia mattina, figlio, sorella, fratello, moglie, amante, amica, buongiorno ai nostri vicini ... buongiorno a tutti voi ... da qui, dal carcere vi invitiamo per una tazza di vecchio caffè che abbiamo nascosto proprio per questa occasione. 17 aprile.
18
Apr 2014

Dichiarazione del FPLP: la libertà dei prigionieri è essenziale per la libertà della patria

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha rilasciato una dichiarazione per il 17 aprile, giornata dei prigionieri palestinesi, salutando tutto il popolo palestinese ovunque si trovi.
Il Fronte ha reso omaggio alla lotta dei prigionieri descrivendoli come il popolo della libertà, la cui lotta è l'essenza della libertà e che hanno dato tanto per raggiungere la dignità umana e la liberazione in Palestina, piena autodeterminazione su tutta la terra palestinese, acqua, risorse, mezzi di sussistenza e il futuro delle generazioni palestinesi. Questo progetto non sarà completo senza il ritorno di tutti i profughi palestinesi alle loro case nelle terre da cui sono stati cacciati.
Il Fronte ha salutato i prigionieri del PFLP ed i prigionieri di tutto il movimento di liberazione palestinese nelle carceri israeliane, promettendo che la questione dei prigionieri è fondamentale per la sopravvivenza della resistenza e la continuità della nostra lotta, nel rispetto del principio che prigionieri, martiri e feriti hanno lottato e fatto enormi sacrifici.
18
Apr 2014

Scrivi all’Earth Day Network: Interrompa la partnership con Sodastream

L'8 aprile, la società israeliana Sodastream, che ha una fabbrica in una colonia, ha lanciata una campagna di “sensibilizzazione” sull’isola di plastica dell’Oceano Pacifico. La campagna è stata creata in collaborazione con l’Earth Day Network, organizzazione che collabora con oltre 22.000 partner in 192 paesi nel mondo per “ampliare, diversificare e mobilitare il movimento ambientalista”.
In vista dell’Earth Day, la Giornata per la Terra, che si celebra in tutto il mondo il 22 aprile, invia una email all’Earth Day Network per dire NO al greenwashing dell’occupazione israeliana!
SodaStream si autoproclama di essere un’azienda rispettosa dell'ambiente e sostiene che le sue macchine per l’acqua gasata aiutano i consumatori a ridurre il loro impatto sull’ambiente. La realtà, invece, è che con il suo stabilimento principale in un insediamento illegale nella Cisgiordania occupata, SodaStream contribuisce alla distruzione ambientale che l’occupazione militare israeliana ha portato alla Palestina. Ciò include lo sradicamento di centinaia di migliaia di ulivi, l'esaurimento delle fonti idriche e l'inquinamento della terra palestinese.
- See more at: http://www.palestinarossa.it/?q=it#sthash.0ZHwjisJ.dpuf

PTV News 22 aprile 2014 - Pasqua di sangue

Le avventure di ..."CICCIO E I SUOI AMICHETI"

Domenica delle Palme. La cerimonia

Vaticano, le case da favola degli alti prelati che fanno arrabbiare papa Francesco (FOTO)

Cardinali e alti prelati che installano il frigo bar con lo champagne sempre fresco nell’auto blu, oppure spendono 31 milioni di euro per ristrutturare il proprio appartamento privato. Dopo la…
timthumb

Protezione Civile, Ciocca: tra le fatture non autorizzate gli abeti regalati al Vaticano

CAMPOBASSO. Dopo le spese pazze della politica, il Molise fa i conti anche con quelle della Protezione civile dove sono stati riscontrati ben 2 milioni di euro di debito con…
Cattura

ITALIA; un certificato anti pedofilia che invece indica ai pedofili dove cacciare le prede

In una PETIZIONE lanciata nei giorni scorsi la Rete L’ABUSO ONLUS chiede al Ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando di rendere efficace la recente Legge che prevede l’obbligo del…
Ghizzoni

Il vescovo Ghizzoni: “Mai saputo di don Desio”. Dopo la denuncia della Rete L’ABUSO mette le mani avanti

Il vescovo Ghizzoni: “Mai saputo di don Desio”. Dopo la denuncia della Rete L’ABUSO mette le mani avanti Monsignor Lorenzo Ghizzoni parla della settimana più nera per la Diocesi  Ravenna,…
10317482-1666-k24F-U1030645760656kPG-568x320@LaStampa.it

‘Ndrangheta. Prefetto Vibo commissaria le processioni, Vescovo per protesta le annulla: “rispettare intenzioni dei fedeli”

 ITALIAFuori i malavitosi dai riti‘Ndrangheta: commissariate due processioni pasquali in CalabriaPrefettura e Diocesi escludono i boss dalle cerimonie Pasquali: in provincia di Vibo Valentia, a Stefanaconi e a Sant’Onofrio, le…
carlo-caffarra

Eredità FAAC. Curia Bologna nasconde 22 mln di € in Svizzera, Azienda sequestrata, ma i fondi sono spariti

 Faac, il Tribunale di Bologna conferma il sequestro della multinazionale dei cancellidi Natascia Ronchetti19 aprile 2014La Faac resta sotto sequestro. Così ha stabilito la prima sezione civile del Tribunale di…
scarano-ior

Inchiesta Ior: revocati arresti domiciliari per don Noli

 (AGI) – Salerno, 19 apr. – Il gip del tribunale di Salerno, Dolores Zarone, ha disposto la revoca degli arresti domiciliari per don Luigi Noli, parroco della chiesa di San…
6a00d83451654569e20133f2664bdc970b-800wi

L’Ira di papa Francesco, per il palazzo di 700 mq di Bertone. Ma se i lavori sono in corso perché non li ferma e non manda Bertone a dormire in una grotta?

 L’ira di Francesco per il mega-attico del cardinale Bertone L’ex segretario di Stato abiterà in 700 metri quadri nel palazzo di fianco alla modesta residenza del Papa. I lavori di ristrutturazione…
limatola-prete-business

LIMATOLA. Don Giuseppe Giuliano verso la sospensione? La decisione spetta al vescovo di Aversa, Angelo Spinillo, ma intanto è già pronto un giovane parroco di S. Nicola la Strada.

l parroco avrebbe affittato a prezzi esorbitanti appartamenti e negozi in nero minacciando lo sfratto per gli inquilini morosi, addirittura chiedendo soldi per far suonare le campane della Chiesa ai…
disegni-bambini.fw

“PETIZIONE; Al Ministro di Grazia e Giustizia Andrea Orlando” Da divulgare il più possibile

-In Irlanda Il ministro Frances Fitzgerald pubblica “Children First Bill”, una normativa di riferimento che rende per legge obbligatoria a insegnanti, medici, membri del clero ecc. la segnalazione di abusi sui…